Roma. Un lunedì. Via Ottaviano. Esterno giorno. Una giovane donna cammina con il telefonino incollato all’orecchio e parla…

“Mamma, sei passata da Amplifon?”*
….(evidentemente nessuna risposta dalla mamma)

“Mamma sei passata da Amplifon?”

“MAMMA, SEI PASSATA DA AMPLIFON?” continua a chiedere con tono spazientito e volume di voce in crescendo

Io non ho potuto trattenere un sorriso solitario, pensando ciò che poi ho ascoltato. 
Un uomo che le stava camminando accanto, infatti, non si trattiene e commenta ad alta voce. “Eh no, nun c’è passata da Amplifon” sottitendendo: “Ancora nun l’hai capito? Si c’era passata te sentiva e t’arisponneva”

* Amplifon: ditta che di apparecchi acustici per l’udito