The stranger | Recensione serie tv

The stranger, serie tv britannica in otto episodi, disponibile su Netflix dalla fine di gennaio, è indubbiamente una delle serie più intriganti ed ambiziose, che alla fine potrebbe essere riassunta con un sostanziale interrogativo: è la verità che conta più di ogni altra cosa? La menzogna può risultare più funzionale?
Questione psicofilosofica. Partiamo allora dal siognificato stretto della parola verità: Rispondenza piena e assoluta con la realtà effettiva.
La verità non è sempre rivoluzionaria, si affermava nel film Cadaveri eccellenti (Francesco Rosi, 1976) tratto dal romanzo di Leonardo Sciascia, Il contesto.
Ma lì si parlava di politica, in The stranger è la vita vera, il senso reale della giustizia, con il privato e il pubblico che si contagiano e confondono.
Rapporti tra moglie e marito, tra padri, madri, figli, contesti sociali.
Non occorre rivelare la trama, sarebbe delittuoso e ciò è verità assoluta.
Solo la base che mette in moto tutta la vicenda: un’estranea, The stranger appunto (Hannah John-Kamen), si avvicina al protagonista Adam Price (l’attore Richard Hermitage) rivelandogli che la moglie Corinna (Dervia Kirwan) lo ingannò fingendo una gravidanza. Adam affronta Corinna, litigio, promessa di spiegazioni totali perché, dice lei, “c’è dell’altro“. Ma la mattina dopo, alla fine di una telefonata, Corinna sparisce.
Da lì la vicenda prosegue intrecciandosi con altre vite, situazioni, problematiche, morti violente. Al di là di qualche sbavatura, The stranger tiene e convince, nella forma e nella sostanza. Anche per la bravura di quasi tutti gli attori, ragazzi inclusi. Intreccio articolato che rende questo thriller misterioso e avvincente quanto basta per incollare lo spettatore.
Se poi ci si vuole ironizzare, questa serie tv suggerisce che… tra moglie e marito, quando scoppia la bufera, può essere più salutare parlarsi di più, mettendo al bando omissioni o bugie.

The stranger, la scheda

THE STRANGER – Gran Bretagna 2020. Regia: Daniel O’Hara, Hannah Quinn. Interpreti: Richard Armitage, Siobhan Finneran, Jennifer Saunders, Hannah John-Kamen, Stephen Rea. Serie tv, su Netflix. Otto episodi. Mistery thriller scritto da Danny Brocklehurst, tratto dal romanzo omonimo di Harlan Coben.
*vista in versione originale con sottotitoli.

The stranger, il trailer originale


Leandro De Sanctis

Torna in alto