Cuadrado deve operarsi Foto Juventus.com

Juan Cuadrado deve operarsi per la pubalgia che lo affligge. Dovrà star fuori tra i due e i tre mesi ed è una bruttissima notizia per la Juventus, tenuto conto dell’incidenza del colombiano nel gioco bianconero, la sua capacità di saltare l’uomo e crossare, quando addirittura segnare. Specialmente in quelle partite che vedono le difese avverarsarie molto chiuse. Cuadrado insomma, è un uomo chiave nella Juventus di Allegri. Bisogna dire che in questa stagione la Juventus è particolarmente sfortunata con le scelte e per via degli infortuni. Nella prima fase di Champions è stato tenuto fuori Lichtsteiner, ma poi sia De Sciglio che Howedes si sono fatti male, risultando per lunghi periodi inutilizzabili (addirittura il tedesco ha giocato una sola volta, 70 minuti, in campionato).
Poi si è deciso di cedere Pjaca, che era pian piano tornato utilizzabile dopo varie presenze nel campionato Primavera. Ora il croato avrebbe fatto comodo, ma per farlo giocare e recuperare, lo si è dato in prestito allo Shalke 04. Ovviamente non si poteva prevedere che sia Dybala che Cuadrado si infortunassero, fatto sta che per una squadra che è ancora in lizza su tre fronti (campionato, Champions League, Coppa Italia), non avere problemi di abbondanza in avanti, per poter alternare gli uomini negli impegni ravvicinati, potrebbe essere un handicap pensantissimo. Ora come ci si regolerà con la lista Champions? Si includerà Cuadrado sperando che recuperi e che la Juventus vada avanti o si sceglierà un altro giocatore?