VOLLEY Passione per il volley, il premio Lega per onorare Adelio Pistelli

Il CdA della Lega Pallavolo Serie A maschile ha deciso l’istituzione
del Premio Pistelli “Passione per il Volley”. Sarà assegnato ad un
atleta, arbitro, allenatore, tifoso, giornalista o Società che abbia
compiuto una azione particolare che testimoni la propria passione per
il nostro sport. Proprio uno dei tratti, l’amore profondo per la
pallavolo, che ha caratterizzato la firma del cronista Adelio
Pistelli, giornalista specializzato nel volley scomparso giovedì scorso dopo aver dedicato tutta la sua vita
professionale alla pallavolo. Adelio Pistelli per oltre venticinque
anni è stato collaboratore del Corriere dello Sport-Stadio oltre che di chiunque gli chiedesse aiuto e articoli di pallavolo.
L’idea della Lega e il focus che ispirerà il Premio Pistelli mi sembra particolarmente in sintonia con la vita professionale e non solo dell’amico Adelio e consentirà di legare il suo nome a episodi e personaggi di varia natura. Con il trascorerre del tempo molta gente si ricorderà di lui e (molti tardivamente), capirà quanto questo sport sia ancora legato all’iniziativa dei singoli, alla passione ed all’amore per il volley che è il motore di tutto. Sarebbe bello e giusto rendersene conto al momento opportuno, senza aspettare una perdita per ricordare e rimpiangere. Ma la gustizia, è noto, non è di questo mondo. E quindi non esiste, nemmeno nello sport, neanche nella pallavolo.


Leandro De Sanctis

Torna in alto