La locandina del film Doppio amore

DOPPIO AMORE – (originale: L’amant double) Regia: Francoise Ozon. Interpreti: Marine Vacht, Jeremie Renier, Jacqueline Bisset, Myriam Boyer.
*Visto in edizione non originale, doppiata in italiano.

Doppio amore, doppia delusione. Una delusione intrisa di irritazione, quando capita che un film risulti presuntuoso fino all’eccesso nel propinare una storia che vorrebbe essere un thriller con ingredienti classici, ma senza risultare convincente.

La psicanalisi, il sogno, la fantasia, la sessualità, il desiderio e la frigidità, con il tema del doppio ad avvolgere il tutto. Sui gemelli e i loro derivati, sui risvolti del doppio il cinema ha già detto molto, talvolta anche raccontandolo bene. Non basta qualche preziosismo di regia, qualche inquadratura pregevole (la citatissima scena iniziale dello speculum in vagina che si lega all’occhio umano), per rendere il film riuscito e intrigante.
D’accordo il sogno, va bene l’immaginazione, ma non si può arrivare a farsi beffe dello spettatore impunemente. Sarà che ho dovuto vedere l’edizione doppiata, ma nemmeno l’interpretazione della bella Marine Vacht, impegnata a far sfoggio di sensualità minimalista, mi è piaciuta.
Per non parlare della rappresentazione, onirica o reale che sia, della psicanalisi e degli psicanalisti, che se da un lato accendono le spie dell’inganno, dall’altra sono talmente sui generis da irritare, oltre che allertare. Con dinamiche e modalità possibili, appunto, solo nella fantasia, ma che a prima vista sconcertano.

Di Ozon mi erano piaciuti altri film, magari imperfetti ma meno presuntuosi. Da Nella casa a Potiche, o Una nuova amica e perfino il surreale Ricky. D’istinto invece, Doppio amore lascia freddezza e insoddisfazione, la sensazione che si sia esagerato nel tenere sulla corda lo spettatore, senza offrire il modo per restare in equilibrio.

Jermie Renier e Marine Vacht in Doppio amore

Il regista Francois Ozon

https://it.wikipedia.org/wiki/Fran%C3%A7ois_Ozon

Jeremie Renier e Marine Vacht

Il trailer originale

https://www.youtube.com/watch?v=4xLAGOJCCD0

CINEMA Nella casa (Dans la maison)