«Nessuno può farci sentire inferiori senza il nostro consenso»

Eleanor Roosevelt
attivista e poi First Lady degli Stati Uniti d’America