La presentazione di Ballando con le stelle, 14ª edizione, su Rai 1

Ballando con le stelle: da sabato la 14ª edizione
Scritto da Luca De Sanctis
Il programma di ballo più seguito d’Italia compie 14 anni. Sabato 30 marzo alle ore 20.35 andrà in onda in diretta su Rai1 la prima puntata della quattordicesima edizione di “Ballando con le stelle”, immancabilmente condotto da Milly Carlucci.
Il cast di quest’anno è più variegato che mai e non attinge solo dal mondo dello spettacolo. Le coppie che si contenderanno il successo finale, la possibilità di proseguire il loro cammino, partecipando alla puntata successiva sono: Suor Cristina – Team Oradei (Stefano Oradei, Giulia Antonelli e Jessica De Bona); Manuela Arcuri – Luca Favilla; Ettore Bassi – Alessandra Tripoli; Milena Vukotic – Simone Di Pasquale; Nunzia De Girolamo – Raimondo Todaro; Enrico Lo Verso – Samanta Togni; Dani Osvaldo – Veera Kinnunen; Angelo Russo – Anastasia Kuzmina; Lasse Lokken Matberg – Sara Di Vaira; Antonio Razzi – Ornella Boccafoschi; Marzia Roncacci – Samuel Peron; Kevin e Jonathan Sampaio – Lucrezia Lando; Marco Leonardi – Mia Gabusi.
Riguardo la presenza dei due personaggi della politica, Antonio Razzi e Nunzia De Girolamo, che comincia già a far discutere, Milly Carlucci durante la conferenza stampa spiega: “Negli anni mi è stato spesso chiesto di invitare un politico a “Ballando con le stelle”, io ascolto e faccio tesoro di quello che il pubblico suggerisce. Quest’anno ho avuto la fortuna di poter portare nel cast qualcuno che è semplicemente un italiano, con la sua storia da raccontare, il politico non è che viene da Marte, è uno come noi che fa un certo tipo di lavoro. Non ci sono pensieri di aggregazione o divisione, c’è solo il pensiero che questo cast debba rispecchiare l’Italia.”
Teresa De Santis, direttrice di Rai1, tiene a precisare inoltre: “Nessuno dei due partecipanti svolge più attività politiche, fa parte del loro passato”.
Qualche perplessità sorge inoltre in merito alla partecipazione di Cristina Scuccia meglio nota come Suor Cristina, suora e cantante, vincitrice dell’edizione 2014 di The Voice e già ballerina per una notte nella scorsa stagione di “Ballando con le stelle”. In risposta a problematiche come gli abiti di scena e gli stili di danza più sensuali, Suor Cristina risponde semplicemente: “Ballerò con il mio abito, il simbolo della mia consacrazione. Io ho incontrato Gesù e sono gioiosa nel cuore. La danza è l’espressione della gioia e la gioia è l’effetto della Fede. Per gli altri dubbi aspettate i prossimi sabato senza porvi il problema e vedrete.”  
Manuela Arcuri è sicuramente tra i personaggi più attesi di questa edizione, ripetutamente invitata dalla Carlucci durante gli anni finalmente si è resa disponibile poiché libera dagli impegni delle fiction. Congiunzione astrale invece per quanto riguarda la presenza di Enrico Lo Verso che farà slalom tra le date dei suoi spettacoli teatrali “Uno, Nessuno, Centomila” e “Metamorfosi”.
Tanta curiosità anche nei confronti dell’ex calciatore Dani Osvaldo, ex-giocatore di club come Juventus, Roma, Inter e Boca Juniors nonché della Nazionale tra il 2011 e il 2014, attualmente cantante e fondatore della band Barrio Viejo.
Ci saranno tante sorprese quindi e un forte desiderio di alzare sempre l’asticella anche a questa edizione dell’ormai celebre programma incentrato sul ballo che riserva anche un lato ‘talk’ e di approfondimento sugli artisti in gara. “La vera forza del programma sono le storie che ognuno racconta” dice Milly Carlucci “siamo tutti diversi messi davanti ad una difficoltà, come può essere ballare in diretta su Rai1.”  

La conduttrice prosegue spiegando come si è arrivati al traguardo della quattordicesima edizione: “Questo è un lavoro che va fatto bene se si vuole resistere e va fatto col cuore, ci devi mettere un pezzetto di te stesso, ci devi credere. Ad esempio in onda abbiamo ben 40 microfoni aperti contemporaneamente da gestire. I ragazzi che fanno le movimentazioni invece sono come un secondo corpo di ballo, in soli 3 secondi ti cambiano una scena ed è per questo che la Rai è in grado di fare dirette dove sembra quasi impossibile che non sia registrato. Il nostro è un gruppo che lavora con il cuore e questo è uno dei segreti che ci ha permesso di arrivare alla quattordicesima edizione”

L’ospite speciale della prima puntata sarà Nicola Dutto, il primo motociclista professionista paraplegico al mondo. Dopo il mitico rally di Dakar la sua nuova sfida sarà quella di preparare in poche ore una coreografia di danza in carrozzina che poi, come per ogni esibizione, verrà valutata dalla giuria. Giuria di esperti capitanata da Carolyn Smith e composta da Guillermo Mariotto, Fabio Canino, Selvaggia Lucarelli e naturalmente Ivan Zazzaroni, direttore del Corriere dello Sport, che dichiara: “Mi diverto come un pazzo ed è portare avanti una tradizione perché quando sono qui a fare il giudice mi dicono che non capisco niente di ballo e che devo tornare al calcio, quando sono al calcio mi dicono di tornare al ballo che non capisco niente di calcio.”

Tutti i momenti musicali di ogni puntata saranno affidati come sempre a Paolo Belli e alla sua Big Band, che accompagneranno dal vivo l’esibizione dei ballerini al ritmo di brani arrangiati secondo i diversi stili musicali di ogni gara.

In conclusione, relativamente alla polemica sull’invito in trasmissione a Maria De Filippi (in onda contemporaneamente con Amici) la Carlucci  ha detto: “Era un invito molto serio, era una busta che consegnai a Carlo per invitarla. Poi l’ho ripetuto in varie interviste. Siamo in contemporanea, è vero, ma possiamo inventarci molte cose. Potremmo fare un collegamento in diretta tra le due reti concorrenti. Voi giornalisti nel riportare le gare di ascolti avete creato un piccolo ‘buzz’ intorno al sabato sera. Lo possiamo usare positivamente per far sorridere il pubblico a casa a beneficio di entrambi i programmi. L’invito resta valido. Settimana prossima la chiameremo al telefono, lo faranno anche gli autori e chissà se questo piccolo grande evento si riuscirà a realizzare. Farebbe parlare. Nella vita bisogna saper inventare”

ALBO D’ORO

1°ed. 2005: Hoara Borselli e Simone di Pasquale
2° ed. 2005/2006: Cristina Chiabbotto e Raimondo Todaro
3° ed. 2006/2007: Fiona May e Raimondo Todaro
4° ed. 2007: Maria Elena Vandone e Samuel Peron
5° ed. 2009: Emanuele Filiberto di Savoia e Natalia Titova
6° ed. 2010: Veronica Olivier e Raimondo Todaro
7° ed. 2011: Kaspar Capparoni e Yulia Musikhina
8° ed. 2012: Andrés Gil e Anastasia Kuzmina
9° ed 2013: Elisa Di Francisca e Raimondo Todaro
10° ed. 2014: Giusy Versace e Raimondo Todaro
11° ed. 2016: Iago García e Samanta Togni
12° ed. 2017: Oney Tapia e Veera Kinnunen
13° ed. 2018: Cesare Bocci e Alessandra Tripoli
Il ballo secondo Milly Carlucci
“Il ballo è qualcosa di speciale che non conosce limiti di età o forma fisica, libera la mente ed è terapeutico.”

La presentazione di Ballando con le stelle, 14ª edizione, su Rai 1 : con Nicola Dutto sulla moto