ROMA Gli autobus e la conoscenza delle lingue

Poi dice che non è importante conoscere le lingue straniere…
Se non si sa il filippino, il cinese, il romeno, il senegalese, l’ucraino o lo spagnolo con accento sudamericano, come si fa a seguire le conversazioni tra i passeggeri degli autobus di Roma?

Leandro De Sanctis

Un pensiero su “ROMA Gli autobus e la conoscenza delle lingue

I commenti sono chiusi.

Torna in alto