HILL KIMBERLY (CONEGLIANO) CONTRO EGONU PAOLA (NOVARA) Foto LVF Filippo Rubin

Conegliano-Novara, gara 4 per lo scudetto femminile andrà in scena domenica al PalaVerde di Treviso-Villorba. L’Imoco conduce 2-1, se vince ancora sarà campione d’Italia.

Samanta Fabris

Dispiace veramente tanto per quello che è successo a Raphaela, non solo perché abbiamo perso una giocatrice fortissima, che anche in Gara-3 si stava dimostrando fondamentale per noiPerò abbiamo dimostrato nel corso di tutta la stagione di essere una squadra unita. Abbiamo una grandissima occasione sabato per provare a portare a casa la vittoria di fronte al nostro bellissimo pubblico, ci proveremo e daremo tutto per vincere. Sappiamo che Novara non vorrà mollare, noi daremo il nostro massimo e vediamo come andrà a finire“.

Francesca Piccinini

In un momento come questo non possiamo fare altro che reagire con carattere alla brutta prestazione di mercoledì, per riaprire una serie che indubbiamente si è messa in salita. Per esperienza, dopo tante finali Scudetto disputate, posso dire che non è ancora finita. Sono convinta che la mia squadra possa riprendersi e che abbiamo ancora la possibilità di vincere il titolo“.

Daniele Santarelli
 “Ho già avuto l’esperienza di vivere le finali negli anni scorsi quando facevo il vice, quindi non è un’atmosfera nuova per me e sinceramente sto vivendo tranquillo la preparazione tecnica della partita, considerandola una partita normale anche se normale non è. Siamo abbastanza sereni perchè ormai abbiamo giocato nove volte contro Novara in stagione, ci conosciamo bene. Partite come quella di domenica sono impronosticabili, si è visto dall’andamento della serie come gli approcci delle squadre alla gara possano cambiare. Tra le due squadre c’è grande equilibrio, e un match decisivo come quello di domenica può essere decisa da alcuni piccoli dettagli e su questo stiamo lavorando in questi giorni con la squadra, anche se poi conteranno molto le prestazioni individuali e le prodezze delle tante campionesse in campo. In gara4 non avremo Folie, ma ormai purtroppo siamo abituati alle emergenze e questo indubbiamente ha rafforzato il gruppo dandoci motivazioni speciali, anche se sinceramente avrei preferito giocarmi la fase finle della stagione con tutte le frecce al nostro arco! Su 48 partite giocate in stagione solo 2 volte siamo stati al gran completo, arrivare fin qui è stata una gran impresa, ora vogliamo continuare. Domenica sarà un’altra partita difficilissima, loro verranno a giocare un gran match, ma lo sappiamo e conto sulla mia squadra per un’altra grande partita. So che ci sarà un PalaVerde strapieno a godersi un grande spettacolo, sarà una grande emozione e una grande esperienza da vivere tutti assieme…buon divertimento!” 

Laura Melandri 

Siamo un gruppo fantastico, unito dentro e fuori dal campo in una maniera speciale. Ci sono personalità forti, supercampionesse, che però hanno una disponibilità totale nei confronti del gruppo e questo ha creato un’alchimia eccezionale che è davvero la nostra arma in più. Abbiamo passato tante disavventure quest’anno, ma come è successo anche l’altro giorno dopo l’infortunio di Raffa ogni volta ci siamo unite ancor di più e siamo fiere di quello che abbiamo fatto finora. Ma non vogliamo fermarci, vogliamo continuare a dare il massimo anche domenica e io personalmente voglio non far rimpiangere l’assenza di Raphaela, una grande amica a cui auguro di tornare il più presto possibile. La partita di domenica? Novara in gara3 non ha giocato la sua pallavolo, sicuramente domenica sarà diverso, verranno qui per ribaltare la serie con le loro giocatrici di punta che avranno voglia di riscatto. Starà a noi con l’aiuto dei nostri tifosi respingere il loro assalto, ma ci vorrà la nostra miglior partita.”

La presentazione della Lega Volley Femminile