La schiacciatrice azzurra Alessia Gennari, 23 anni, nativa di Parma. si è operata al menisco.
L’atleta scudettata con Casalmaggiore e neo acquisto della Foppapedretti
Bergamo aveva dovuto rinunciare alla Final Six del Grand Prix, ad
Omaha, con la Nazionale a causa dei dolori al ginocchio sinistro.
Visitata martedì dal professor Mariani a Villa Stuart, si è deciso per
un intervento immediato perchè la situazione si è rivelata più grave del
previsto . Alessia, memore dell’esperienza di Francesca Ferretti
(operazione e recupero lampo in tempo per i Mondiali nello scorso
agosto), ha voluto seguirne le orme per un recupero veloce, in modo da
non perdere il resto della stagione azzurra, con Europei e poi più in là
le qualificazioni olimpiche per Rio 2016.

Così
nel primo pomeriggio Alessia, seguita dal medico della Fipav Sergio
Cameli è stata operata in artroscopia dal professor Mariani in
artroscopia per la lesione meniscale evidenziata dai primi controlli.
L’artroscopia, già oggi, ha risolto ogni problema

Alessia dopo
l’intervento ha parlato tramite la sua nuova società, la Foppapedretti
Bergamo:  “L’intervento è andato bene. E’ durato poco più di quindici
minuti in anestesia locale. Mi hanno tolto un pezzo del menisco mediale
che era rotto ed hanno effettuato una pulizia della cartilagine, in
particolare per eliminare un frammento depositato davanti al legamento
crociato che mi procurava dolore. Da domani comincerò già a lavorare,
quindi tutto tranquillo!”