La locandina di You me her la serie Tv su Netflix

YOU ME HER – Serie tv ideata da John Scott Sheperd – Due stagioni, 20 puntate. Ma è in arrivo la terza stagione, già uscita negli Stati Uniti. Interpreti: Greg Poehler, Rachel Blanchard, Priscilla Faia, Melanie Papalia.
* visto in edizione originale inglese con sottotitoli in  italiano.

You me her, la serie Tv Netflix è stata la prima serie che ho seguito e devo ammettere che è stato amore a prima vista. Considerato il tema, direi inevitabilmente. Si parte con un classico argomento spacca coppie: la difficoltà ad avere figli.
Talvolta avvicina, altre allontana, spesso contribuisce a scatenare crisi matrimoniali. Lui e lei, i coniugi Jack e Emma Trakarsky vivono sentimenti contrastanti, si amano ma c’è qualcosa che non funziona più e si cercano soluzioni.
L’episodio che sconvolge e indirizza le loro vite accade subito ed è raccontato con garbo e sensibilità, senza disperdere la carica di sensuale erotismo che i personaggi e le situazioni sprigionano. Ma anche senza dimenticare mai l’ironia che anche le situazioni più scabrose sanno suscitare. La coppia diventa un terzetto ( Tu io lei del titolo) quando la giovane Izzy (Priscilla Faia), una studentessa che lavora come escort (ma in modo più soft rispetto a ciò che la parola farebbe intendere) calamita i sensi sia di Jack (Greg Poehler) che di Emma (Rachel Blanchard), ricambiando entrambi con amore e passione.
La cosa bella di You me her è che anche quando sale la temperatura dell’eccitazione, non si cade mai nella volgarità, a dimostrazione di come anche una argomento ritenuto tabù come il sesso e i legami plurimi, possa essere raccontato con delicatezza.

Un tema complicato trattato con leggerezza e stile, strizzando l’occhio alla complicità dello spettatore, affascinato e divertito oltre che sicuramente…interessato a questa relazione a tre che tocca temi sentimentalmente universali: l’amore di coppia, i diritti dei singoli coniugi, l’omosessualità e la tolleranza, il rispetto che ogni essere umano merita indipendentemente dalle sue scelte amorose e sessuali.

Ma non dimentichiamo che la famiglia Trakarsky vive negli Stati Uniti, a Portland, in un’America pettegola, bigotta e reazionaria. Per cui questo legame a tre non potrà che suscitare invidia, riprovazione, ricatti, sotterfugi, ambiguità, bugie, piccole e grandi vendette. Private e non solo. Con carriere che si espongono a rischi impensati, scelte complicate, tira e molla dei tre innamorati che devono mettere a fuoco la natura, l’intensità e la ineluttabilità del loro innamoramento e della loro passione.

Uno degli aspetti più significativi della serie You me her è il rapporto a due tra Jack e Emma. Anche nei momenti più difficili, raramente i coniugi perdono dolcezza e tenerezza, sorrisi e sensibilità. Quasi mai la rabbia prevale sulla voglia di comprendersi, anche quando la gelosia s’insinua inevitabilmente e umanamente nel nuovo rapporto. I cambiamenti richiedono tempo, qualche scossa d’assestamento è comprensibile.
La simpatia degli attori è ingrediente fondamentale per la riuscita della serie. La bellezza matura dell’attrice canadese Rachel Blanchard è straordinaria.
Non resta che aspettare l’arrivo della terza stagione, altri dieci episodi, con la speranza che non si perda la freschezza che ha animato le prime due stagioni, la prima soprattutto. Una rivelazione.

https://it.wikipedia.org/wiki/Rachel_Blanchard

Rachel Blanchard, protagonista della serie tv You me her