IQ, il nuovo album Resistance al Crossroads. Il decimo album in studio della band inglese è arrivato sul palco del Crossroads, presentato in una serata particolarmente difficile per il cantante Peter Nicholls, alle prese con mal di gola e tosse che ne hanno inevitabilmente influito. Ma Nicholls è riuscito alla fine ad esibire una grande professionalità e a condurre in porto una serata per lui difficile ma per il pubblico comunque emozionante.In ogni caso almeno per me è stata un’esibizione emozionante. Mi ero preparato ascoltando il nuovo album quasi una decina di volte, in modo da assorbirlo e poi gustare meglio  lo show. Ma soprattutto con la curiosità di ascoltare il successore di un album che ho molto amato, Road to bones

Resistance al top

Non so se Resistance possa essere definito il miglior lavoro degli IQ, ma almeno per me lo è. Ascolto dopo ascolto ho apprezzato i brani, nel solco della recente produzione del gruppo, musicalmente ricchi, con la chitarra di Mike Holmes protagonista e caratterizzante, con la voce di Peter Nicholls fedele a quella complessa drammaturgia che rifugge i ritornelli ma che quando si apre alla melodia colpisce profondamente.
Anche l’apporto delle tastiere è importante in questo album, mentre dal vivo ho apprezzato il drumming di Paul Cook (isolando alcuni passaggi di influenza genesisiana). Una curiosità: l’intro di If anything, quando alla batteria si aggiungono basso e tastiera, ricorda molto l’inizio di Streets of Philadelphia, di Bruce Springsteen.
Il debutto dell’album è stato piuttosto travagliat0, nel senso che a pubblicazione avvenuta gli IQ hanno riscontrato problemi in alcune copie e con eleganza si sono scusati offrendo il cambio del cd a chi lo aveva acquistato e trovato difettoso.

Remember IQ

Conobbi la musica degli IQ nel 2004, quando passavo ore nei vari negozi della catena Gilbert Joseph, dove si potevano acquistare anche cd uusati a buon prezzo. Li conoscevo di nome e quando trovai Subterranea lo presi senza indugiare. Insieme a un’altra cinquantina di cd. Poi l’amore si riaccese con Road to bones, che ascoltai prima masterizzato e poi lo ebbi come graditissimo regalo di compleanno. E da Road to bones a Resistance ho trovato e ritrovato musica che mi piace. E al Crossroads l’atmosfera è stata migliore di quanto temessi, meno chiacchiericcio fastidioso, più attenzione per il concerto. Come sempre dovrebbe essere.

La band attuale

Peter Nicholls (voce). Michael Holmes (chitarre), Tim Esau (basso), Neil Durant (tastiere), Paul Cook (batteria e percussioni)

Resistance, tracklist

Disco 1

A Missile
Rise
Stay Down
Alampandria
Shallow Bay
If Anything
For Another Lifetime

Disco 2

The Great Spirit Way
Fire And Security
Perfect Space
Fallout

Discografia IQ

Demo

Live

Compilation

Fotogallery