Stefano Zenni con il saggio “Louis Armstrong. Satchmo: oltre il mito del jazz”.


CAPALBIO LIBRI 2019 
Capalbio Libri, la manifestazione dedicata ai libri che si svolge dal 2007 in Piazza Magenta a Capalbio, giunge alla sua 13° edizione e domani, sabato 3 agosto, vedrà come protagonisti Andrea Kerbaker con il suo romanzo “Celebrity” e Stefano Zenni con il saggio “Louis Armstrong. Satchmo: oltre il mito del jazz”.
Il milanese Andrea Kerbaker, scrittore di romanzi e opere di saggistica nonché organizzatore di iniziative culturali legate al mondo del libro, presenta sul palco di Capalbio Libri il suo ultimo romanzo “Celebrity” che vede protagonista un timido ragazzo che sogna una via di fuga dalla monotona quotidianità. Giuseppe “Pino” Scannadinari ha 24 anni, non ha studiato, lavora come barista nel bar del paese e vive ancora con i genitori. La sua è una vita come tante, finché un giorno partecipa a un popolare quiz televisivo, e aspetta con impazienza che la puntata vada in onda per godersi i suoi quindici minuti di celebrità. La vicenda prende una strada del tutto inattesa, forse in grado di garantirgli la notorietà che ha sempre sognato.
Stefano Zenni insegna Storia del jazz e della musica afroamericana presso il Conservatorio di Bologna e Storia della Musica presso la scuola di teatro L’Oltrarno del Teatro della Pergola di Firenze, diretta da Pierfrancesco Favino.
A più di vent’anni dalla prima edizione il suo libro “Louis Armstrong. Satchmo: oltre il mito del jazz” viene ripresentato in una versione ampliata e aggiornata, esplorando la musica, i retroscena, l’uomo, le azioni, le idee e le parole dell’artista afroamericano più influente del nostro tempo. Attraverso la parabola esemplare di una vita che nasce dalla miseria di New Orleans e culmina nella fama universale, Satchmo ha lasciato un’immensa eredità musicale: la trasformazione stilistica della tromba, l’invenzione del solismo jazz, la radicale rivoluzione del canto. Ma dietro il consumato intrattenitore umoristico e geniale c’è molto altro: ci sono l’attore di cinema, lo scrittore compulsivo, il cittadino sostenitore dei diritti civili, lo sperimentatore di tecnologie, il professionista accorto nel difficile mondo del jazz, il creativo che lavora sul linguaggio e sulle immagini.
Il festival è organizzato in collaborazione con il Comune di Capalbio, con i patrocini del Ministero per Beni e le Attività Culturali (MIBAC), della Regione Toscana, del Comune di Capalbio, dell’Associazione “I Borghi più Belli d’Italia”, ha il patrocinio e il sostegno di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori ed è promosso dall’Associazione “Il piacere di leggere”.

In streaming
Sarà possibile seguire la diretta streaming degli eventi sulla pagina facebook di Capalbio Libri e al linkhttps://www.ivoplay.it/live/capalbio-libri-2019/

Capalbio Libri