E’ appena uscito Stokholm, il primo album a firma Chrissie Hynde, la vocalist dei Pretenders. Due collaborazioni lo caratterizzano: la chitarra di Neil Young che suona nel brano Down the wrong way e un “ricamo” di John McEnroe, il leggendario tennista americano che in passato si è esibito con una vera band musicale.
Gli svedesi sono glaciali ma quando ho detto a Peter Bjorn e John’s Bjorn Yttling che conoscevo ed era mio amico McEnroe ho fatto centro“. 
Alla rivista musicale italiana Buscadero, Chrissie ha raccontato: “Io e John ci conosciamo da trent’anni. Lui adora suonare la chitarra e diverse volte è stato sul palco con i Pretenders quando abbiamo suonato a New York. Quando ho scoperto che Bjorn, il produttore, era appassionato di tennis, ho cercato di stuzzicare il suo interesse. Beh, avevo visto giusto: hanno finito per giocare a tennis insieme!”.

Chiara Meattelli le ha chiesto se McEnroe con la chitarra fa…il matto come sui campi di tennis. “Sì – ha risposto lei – Puoi capire la personalità di qualcuno nel momento esatto in cui lo senti suonare“. 
Il brano dove suona McEnroe (che è stato sposato con Patty Smyth, cantante degli Scandal e poi solista) cantante  si chiama A Plan too far. Chrissie ha definito il suo album pop. “quando gli Abba incontrano John Lennon”.