Kobe Bryant premiato con l’Oscar per il suo Dear Basketball, corto animato

Dear basketball, caro basket, il corto di Kobe Bryant, il fuoriclasse della Nba cestistica cresciuto in Italia, si è imposto con la sua lettera d’amore al basket ed è stato emozionante sentirlo ringraziare in italiano la moglie (“Gianna ti amo con tutto il cuore”). Dear Basketball, scritto da Kobe Bryant e diretto da Glen Keane,  è basato sulla lettera scritta da Kobe e pubblicata su The Players Tribune nel novembre 2015 con cui Bryant annunciava la fine della sua avventura sul parquet. Il piccolo Kobe visse in Italia tra il 1984 e il 1991, seguendo il padre Joe, cestista, a Rieti, Reggio Calabria, Pistoia e Reggio Emilia. Un’esperienza che è rimasta nel cuore del fuoriclasse dei Lakers, che con l’Italia ha conservato un legame affettivo. Ecco raccolti alcuni video che mostrano la confidenza e la bravura di Kobe Bryant nel parlare l’italiano, fluentemente, senza imbarazzi, con tanto spirito. Addirittura in campo, con  alcuni compagni, sceglie di parlare in italiano. E come ha osservato più d’uno, parla l’italiano meglio di tantio italiani…
Lui l’Italia in cui è cresciuto da bambino la ama davvero…

CINEMA Oscar 2018, i vincitori

https://www.youtube.com/watch?time_continue=7&v=vA3Pqne28PE

Kobe in italiano durante la partita

https://www.youtube.com/watch?v=IV9jI9Q23Ng

Il rapporto con l’Italia

L’intervista in italiano a SportItalia

https://www.youtube.com/watch?v=_L6nVq2jspU

30 secondi in italiano

Kobe e Shaq telecronisti All Star Game Tira la bomba…non va

https://www.youtube.com/watch?v=D0OVjv1YzYM