Paulo Dybala segna l’1-0 contro la Lazio al 92

Paulo Dybala segna l’1-0 alla Lazio al 92′

Da qualche anno duelli all’ultimo respiro tra Lazio e Juventus. Partite combattute che negli ultimissimi minuti e spesso anche oltre, nella fase di recupero, hanno regalato emozioni, gioie, delusioni. Il gol al 92′ di Dybala, con cui sabato la Juventus ha espugnato l’Olimpico e conquistato tre punti preziosissimi, soprattutto alla luce di quello che poi è successo al San Paolo di Napoli (4-2 per la Roma sulla capolista partenopea). E così il popolo bianconero è passato dall’angoscia di veder scappare il Napoli, alla speranza di poterlo addirittura superare in caso di successo contro l’Atalanta nel recupero.
Non è la prima volta che Lazio-Juventus si risolve agli sgoccioli. Esemplare la semifinale di Coppa Italia del 2014: la Lazio conduceva 1-0, fu raggiunta dal gol di Vidal nel primo minuto di recupero. Ma poi Floccari segnò la rete della vittoria e nel capovolgimento di fronte Marchisio fallì clamorosamente la marcatura a porta vuota.
Nel 2015 la Juventus si prese la rivincita nella finale di Coppa Italia, con il gol di Matri nel supplementare.
E quest’anno in Supercoppa? Finale alla Hitchcock. Due a zero per la Lazio, 2-2 firmato dalla doppietta di Dybala negli ultimissimi minuti. Ma Murgia nel recupero regalò la Supercoppa alla Lazio.
Quest’anno in campionato, a Torino,vinse la Lazio ma la Juventus fallì, con Dybala, il rigore del pareggio concesso nel recupero, dopo aver colpito legni con Higuain e Dybala.
La partita di sabato ha detto che la storia continua.

3 marzo 2018

LAZIO-JUVENTUS 0-1

RETI: Dybala 48′ st

LAZIO

Strakosha; Luiz Felipe, De Vrij, Radu; Lulic (45′ st Murgia), Parolo, Leiva, Milinkovic-Savic, Lukaku; Luis Alberto (25′ st Felipe Anderson); Immobile (34′ st Caicedo)
A disposizione: Guerrieri, Vargic, Wallace, Bruno Jordao, Patric, Bastos, Crecco, Nani

Allenatore: S. Inzaghi

JUVENTUS
Buffon: Barzagli, Benatia, Rugani; Lichtsteiner (12′ st Douglas Costa), Khedira, Pjanic, Matuidi, Asamoah; Dybala (50′ st Chiellini), Mandzukic (27′ st Alex Sandro)
A disposizione: Szczesny, Del Favero, Howedes,  Sturaro, Marchisio, Bentancur
Allenatore: Allegri
ARBITRO: Banti

AMMONITI: 27′ pt Luis Alberto, 30′ pt Luiz Felipe, 48′ pt Lichtsteiner, 30′ st Alex Sandro, 43′ st Lulic

https://www.youtube.com/watch?v=26J4f3hfbRs

Supercoppa 2017

https://www.youtube.com/watch?v=u9lmeVRrlEQ

LAZIO-JUVENTUS 3-2 (2-0)
JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Barzagli, Benatia  (12’st De Sciglio), Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic ; Cuadrado  (12’st Douglas Costa), Dybala, Mandzukic  (27’st Bernardeschi ); Higuain. In panchina: Szczesny, Pinsoglio, Lichtsteiner, Marchisio, Asamoah, Rugani, Sturaro, Bentancur, Kean Allenatore: Allegri
LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Wallace, de Vrij, Radu; Basta (30’st Marusic), Parolo, Lucas Leiva  (35’st Murgia), Luis Alberto, Lulic  (30’st Lukaku); Milinkovic, Immobile.  In panchina:  Vargic, Guerrieri, Hoedt, Luiz Felipe, Patric, Di Gennaro, Felipe Anderson, Palombi, Caicedo. Allenatore: Inzaghi 8

ARBITRO: Massa di Imperia7
RETI: 32’pt Immobile (rigore); 9’st Immobile, 40’st e 46’st (rigore) Dybala, 48’st Murgia
NOTE: serata calda, terreno in buone condizioni. In tribuna il ct della Nazionale Gian Piero Ventura. Ammoniti: Buffon, Lucas Leiva, Mandzukic, Lulic, Pjanic, Parolo, Immobile. Angoli: 8-7 per la Lazio. Recupero: 0′; 4’+2′.

Campionato 2017, 2018, andata Juventus-Lazio 1-2

Coppa Italia 2015

JUVENTUS-LAZIO 2-1 dts (1-1, 0-0, 1-0, 0-0)
Juventus (3-5-2): Storari 6, Barzagli 7, Bonucci 7, Chiellini 7, Lichtsteiner 6 (10′ sts Padoin sv), Pogba 5.5 (33′ st Pereyra 6.5), Pirlo 6.5, Vidal 6.5, Evra 6.5, Tevez 6, Llorente 5.5 (39′ st Matri 7.5). (1 Buffon, 34 Rubinho, 17 De Ceglie, 39 Marrone, 5 Ogbonna, 22 Asamoah, 27 Sturaro, 7 Pepe, 11 Coman). All.: Allegri.
Lazio (3-4-3): Berisha 5.5, De Vrij 6.5 (1′ sts Keita sv), Gentiletti 6.5, Radu 7 (26′ st Mauricio 6), Basta 6.5, Parolo 6.5, Cataldi 6.5, Lulic 6, Candreva 6, Klose 6 (37′ st Djordjevic 5.5), Felipe Anderson 6. (22 Marchetti, 77 Strakosha, 5 Braafheid, 2 Ciani, 39 Cavanda 85 Novaretti, 24 Ledesma, 23 Onazi, 6 Mauri). All.: Pioli.
Arbitro: Orsato di Schio 6.5.
Reti: 4′ pt Radu, 11′ pt Chiellini, 7′ pts Matri.
Angoli: 5-1 per la Lazio.
Recupero: 0′ e 3′; 1′ e 1′ nei supplementari.
Ammoniti: Parolo, Evra, Bonucci e Candreva per gioco falloso, Matri per comportamento non regolamentare.
Spettatori: 60 mila.

Semifinale di ritorno Coppa Italia 2014

LAZIO-JUVENTUS 2-1 (0-0)
LAZIO (3-5-1-1): Marchetti, Biava, Dias, Ciani, Konko, Gonzalez (44′ st Cana) , Ledesma, Hernanes (17′ st Lulic), Radu, Mauri, Klose (18′ st Floccari). (1 Bizzarri, 84 Carrizo, 32 Brocchi, 87 Candreva, 18 Kozak, 39 Cavanda, 78 Zauri, 33 Stankevicius, 25 Rozzi). All.: Petkovic
JUVENTUS (3-5-2): Storari, Barzagli, Bonucci, Peluso, Isla, Vidal, Marrone (18′ st Marchisio), Padoin (18 st Pirlo), Giaccherini (30′ st Quagliarella), Giovinco, Vucinic. (1 Buffon, 34 Rubinho, 4 Caceres, 24 Lichtsteiner, 11 De Ceglie, 6 Pogba, 32 Matri). All. Conte
ARBITRO: Banti di Livorno
RETI: nel st 8′ Gonzalez, 46′ Vidal, 48′ Floccari
ANGOLI: 10-1 per la Juventus
RECUPERO: 2′ e 8′. Ammoniti: Giaccherini, Isla, Vidal, Bonucci, Andrè Dias e Konko per gioco scorretto, Floccari per comportamento antiregolamentare, Giovinco per simulazione
SPETTATORI: 50.000