Mario De Benedictis, allenatore dello staff che segue il progetto di Alex Schwazer, ha pubblicato un video del test di Tagliacozzo di giovedì 24 settembre 2015

«In luogo dei fotogrammi sfocati che girano sul Web cominciamo ad osservare il gesto nella sua complessità…»

https://www.youtube.com/watch?v=AnIVj9gF7J4

sopra il link del test di Tagliacozzo di Alex Schwazer

https://www.youtube.com/watch?v=0RL5yP7P2j4

https://www.youtube.com/watch?v=zcmux2_0I5U 

https://www.youtube.com/watch?v=LCrOMV4jA_c

sopra i link dei Mondiali di Pechino

BEIJING-2015 MIGUEL ÁNGEL LÓPEZ (20 Km MARCHA) CAMPEÓN DEL MUNDO/WORLD CHAMPION 

 

IAAF Rule states, “In race walking there should be no visible (to the
human eye) loss of contact with the ground.” The winning ‘walkers’
clearly lost contact with the ground. Pity for those who trained for
years and were selectively DQd by the ‘human eye’. while these
‘joggers’ were not. Pity for those who did not ‘cheat’ and could not
catch the ‘joggers’.

 

Dai commenti pubblicati su Facebook

Alessandro Pezzatini (tecnico dello staff di Alex Schwazer):

  • Alessandro Pezzatini l’impressione
    di correttezza e naturalezza di un gesto (che da tempo definisco
    un’aberrazione biomeccanica degna d un contorsionista…) fa pace con
    tutti i fermo-immagine per adesso pubblicati. Non preoccupatevi, stiamo
    analiizzando tutto, e comparando tutto. Ma per favore, chi non sa di
    cosa parla prima si informi un minimo