http://www.corrieredellosport.it/volley/2015/04/02-403059/Volley%2C+Juantorena+dice+s%C3%AC+alla+Lube+e+all%27Italvolley

E’ nato il gruppone azzurro che cercherà di riscattare il deludente
2014. Il ct è ancora Mauro Berruto, nella squadra manca qualcuno
(Baranowicz, Kovar) si è aggiunto un grande nome come Osmany Juantorena,
il cubano naturalizzato italiano e pertanto con tutti i diritti di
poter giocare in Nazionale. E’ bene precisarlo anche alle prese con la necessità di risolvere situazioni fisiche prima di
rituffarsi a tempo pieno nell’estate del volley internazionale, si
aggiungeranno nella fase di preparazione agli Europei e poi alla Coppa
del Mondo. C’è Travica in lista, non c’è Baranowicz, peraltro
attualmente fermo a causa dell’infortunio alla mano: non c’è Kovar,
anche lui spesso poco fortunato in azzurro per via degli stop fisici.
Irrompe il giovane palleggiatore di Trento, Giannelli, che avrà modo di
fare preziosa esperienza in World League. Meritata soddisfazione per
Adriano Paolucci, palleggiatore dell’anno a nostro avviso per il 2014:
il romano arriva in Nazionale a 15 anni dallo scudetto vinto con la
Piaggio Roma, come riserva di Tofoli. Da segnalare l’ingresso del figlio
di Antonov, appena diventato cittadino italiano.
 
Mauro
Berruto ha spiegato le sue scelte, nella particolare ottica dei due
concomitanti impegni, predisposti dall’ennesima e scarsamente avveduta
sovrapposizione di date. I neonati Giochi Europei si svolgeranno mentre è
in corso la World League, la più importante manifestazione commerciale
del volley mondiale.

“Le decisioni sono state prese tenendo presente la disponibilità e
la voglia di ciascun atleta di mettersi a completa disposizione per la
Nzionale
– ha spiegato il ct azzurro – Noi ripartiamo da un Mondiale
negativo (l’anno scorso in Polonia, tredicesimo posto, ndr), che non
vogliamo dimenticare, ma che vogliamo “sfruttare” per evitare di
incorrere negli stessi errori in futuro. Al centro del nostro lavoro
non ci saranno soltanto filosofia e teoria, ma un preciso discorso
tecnico, un chiaro modo di giocare”

Al gruppo si aggiungeranno altri due giocatori, confermando quanto
pubblicato ieri mattina sul Corriere dello Sport Stadio, l’anticipazione
regalata dallo stesso Osmany Juantorena nel corso dell’intervista.

A questo gruppo principale si devono aggiungere Simone Parodi ed
Osmany Juantorena. Entrambi stanno concludendo la stagione agonistica
con i rispettivi club
(in realtà Juantorena è fermo da un mese e si sta
curando il problema tendineo al ginocchio destro, ndr), dopo di che
hanno già un programma per risolvere alcune problematiche fisiche,
prima di unirsi al gruppo quando s’inizierà la preparazione per la
Coppa del mondo ed i Campionati Europei”

Mauro Berruto ammette le
problematiche che hanno reso complicato stilare le due liste: “Non è
stato facile Sono coinvolti ben 41 atleti. Le due manifestazioni si
svolgono nello stesso periodo. I Giochi continentali di Baku 2015 si
sovrappongono a ben sei gare di World League, per questo abbiamo
ridotto al minimo la presenza di atleti in entrambe le liste. Ma voglio
che sia chiaro che lavoreremo tutti insieme avendo chiari gli impegni
che attendono singolo. Tutti faranno riferimento alla nazionale
seniores. Per quel che riguarda la World League ci sono delle
situazioni, riguardanti alcuni singoli, da gestire. Ci sono  elementi
che hanno bisogno di un po’ di riposo per recuperare completamente la
migliore condizione.
Ci tengo a sottolineare come questo sia un
gruppo che punta all’oggi, agli obiettivi immediati da centrare, ma con
una progettualità che guarda al futuro. Ne fanno parte diversi
elementi che hanno partecipato agli ultimi collegiali romani del
progetto Rio 2016, tra cui il giovane Giacomo Raffaelli del Club
Italia, un ragazzo che mi ha convinto dal punto di vista tecnico”

World League 2015 (25 giocatori) :

ALLETTI Aimone (Copra Piacenza); ANTONOV Oleg (Tours – Fra);
ANZANI Simone (Calzedonia Verona); BIRARELLI Emanuele (Energy T.I.
Trento); BOSSI Elia (Exprivia Nel Diritto Molfetta); BOTTO Iacopo (Vero
Volley Monza); BUTI Simone (Sir Safety Perugia); COLACI Massimo (Energy
T.I. Trento); GALLIANI Andrea (Vero Volley Monza); GIANNELLI Simone
(Energy T.I. Trento); GIOVI Andrea (Sir Safety Perugia); LANZA Pippo
(Energy T.I. Trento); MASSARI Jacopo (Copra Piacenza); MENGOZZI Stefano
(Cmc Ravenna); NELLI Gabriele (Energy T.I. Trento); PAOLUCCI Adriano
(Sir Safety Perugia); PIANO Matteo (Parmareggio Modena); RAFFAELLI
Giacomo (Club Italia); RANDAZZO Luigi (Altotevere Città di Castello);
ROSSINI Salvatore (Parmareggio Modena); SABBI Giulio (Lube Treia);
SAITTA Davide (Tolosa – Fra); TRAVICA Dragan (Belogorie Belgorod – Rus);
VETTORI Luca (Parmareggio Modena); ZAYTSEV Ivan (Dinamo Mosca -Rus).

European Games – Baku 2015:
BALASO Fabio (Tonazzo
Padova); BERETTA Thomas (Sir Safety Perugia); BORGOGNO Luca (Calzedonia
Verona); BOSSI Elia (Exprivia Nel Diritto Molfetta); BOTTO Iacopo
(Vero Volley Monza); DIAMANTINI Enrico (B-Chem Potenza Picena);
FALASCHI Marco (Trefl GdaÅ„sk – Pol); FEDRIZZI Michele (Energy T.I.
Trento); GABRIELE Pasquale (Cmc Ravenna); IZZO Marco (Caffè Aiello
Corigliano); MASSARI Jacopo (Copra Piacenza); MAZZONE Daniele
(Altotevere Città di Castello); MAZZONE Tiziano (Energy T.I. Trento);
MILAN Sebastiano (Tonazzo Padova); NELLI Gabriele (Energy T.I. Trento);
PARTENIO Pier Paolo (B-Chem Potenza Picena); PESARESI Nicola
(Calzedonia Verona); PRETI Alessandro (Revivre Milano); RAFFAELLI
Giacomo (Club Italia); RANDAZZO Luigi (Altotevere Città di Castello);
RICCI Fabio (Cmc Ravenna); SPIRITO Luca (Exprivia Nel Diritto Molfetta).
 
Sono seii nomi  inseriti in entrambi i gruppi: Bossi, Botto, Massari,
Nelli, Randazzo e Raffaelli. Le due liste vedono presenti giocatori di
15 club diversi, 12 della SuperLega (unica assente Latina), più 5 che
hanno giocato in campionati esteri.