Algebra, Deconstructing classics
La copertina del cd Deconstructing classics, degli Algebra

Algebra, cover prog con passione. Nella musica capita spesso che i ruoli non siano scolpiti nel marmo ma elementi fluttuanti, talvolta vasi comunicanti. Nel giornalismo musicale non di rado succede che chi scrive canti e suoni anche. E’ il caso di Mario Giammetti, critico musicale, inventore della fanzine Dusk che da ventotto anni soddisfa la passione per i Genesis (e suoi derivati) degli appassionati italiani.
Mario Giammetti è autore dei più bei libri sui Genesis e sui suoi componenti, un’autentica Bibbia del pianeta Genesis, che lo ha portato anche a stringere rapporti amichevoli con alcuni suoi musicisti più alla mano, come Steve Hackett e Anthony Phillips, che non a caso hanno partecipato alla sortita musicale degli Algebra, la band appunto di Mario Giammetti. E quando un album esce con la partecipazione di un artista come Steve Hackett facile intuire la bontà e la genuinità del progetto Algebra.

Il tris degli Algebra

Deconstructing classics è il terzo album degli Algebra, che debuttarono ne 1994 con Storia di un iceberg, tornando poi a incidere nel 2009, un interessante concept album, JL, ispirato al libro Il gabbiano Jonathan Livingston. In quel disco apparvero anche Steve Hackett con la sua chitarra, il fratello John Hackett (flauto) e voci di spessore e qualità come Aldo Tagliapietra, Lino Vairetti, Graziano Romani e Goran Kuzminac.
Gli Algebra dunque ricostruiscono classiche canzoni che hanno amato interpretandole secondo il loro gusti, spaziando nel repertorio non solo dei Genesis o del prog, pescando gioielli di vari autori. Incluso Ray Wilson, che fu l’ultimo e purtroppo sottovalutato acquisto del pianeta Genesis, del quale viene riproposta Goodbye baby blue.

Ma il campo d’azione è davvero ampio e va da Battiato alle Orme, da Wyatt ad E.L.& P, dai Fairport Convention, dai Camel ai Gentle Giant, dai Jethro Tull ai Procol Harum, dai Marillion ai Moody Blues e Graziano Romani. Una proposta che non mancherà di interessare e catturare l’attenzione di chi ama la musica raccontata e ora anche suonata da Mario Giammetti.

Deconstructing classics

Nella foto sotto la track list del doppio album degli Algebra, Deconstructing classics. Ogni pezzo è descritto nel ricco booklet, con i crediti e un testo che spiega la nascita e l’approccio della band con il brano reinterpretato, scelto tra lo sconfinato canzoniere degli artisti di musica progressive e non solo. Molti brani hanno fatto parte di album collettivi di tributo ai vari gruppi storici, soprattutto della musica prog e del Canterbury sound.

La band

ALGEBRA IN DECONSTRUCTING CLASSICS: Mario Giammetti voce, Rino Pastore tastiere, Franco Ciani batteria, Roberto Polcino tastiere, Maria Giammetti sax. Ospiti: Steve Hackett, chitarra, Anthony Phillips, chitarra 12 corde e arpa, Silvia Ricciardi violino, Salvatore Silvestri batteria, Franco Ciani (percussioni) Luca Ciani basso, Enzo Del Basso (batteria), Enrico Falbo, viola. Simone Giammetti, growl, Marilina D’Agostino, cori, Carmone Ielardi, basso.

Curiosità

Mario Giammetti è considerato l’esperto per eccellenza della musica prog. Se sfogliate le pagine delle riviste di musica, quasi tutte le recensioni di album prog sono firmate da lui. Ma lui stesso ha precisato che pur essendo la musica progressive una delle sue preferite, non è in assoluto quella che predilige. Probabilmente, mi permetto di aggiungere, anche per sfuggire ad una sorta di inevitabile gabbia in cui la sua competenza lo ha collocato, amerebbe scrivere pure di altri generi musicali.
Vidi gli Algebra tanti anni fa, il 10 marzo del 2003 per l’esattezza, al Big Mama di Roma, nel cuore di Trastevere, che raggiunsi appena chiuso il giornale, perdendomi la parte iniziale della serata ma non l’esibizione degli Algebra. Fu una serata organizzata per presentare una collana di libri sulla musica della Editori Riuniti, di Ezio Guaitamacchi.

La track list del doppio album degli Algebra, Deconstructing classics
Gli Algebra

La scheda

https://it.wikipedia.org/wiki/Algebra_(gruppo_musicale)

https://it.wikipedia.org/wiki/Mario_Giammetti