Eric Andersen

Eric Andersen e il mondo digitale. Nel corso di un’intervista rilasciata a Gianfranco Callieri e pubblicata questo mese dalla rivista musicale Buscadero, Eric Andersen dice cosa pensa del nuovo mondo digitale. Ennesimo capitolo della rubrica Pensieri e Parole di Visto dal basso. Conobbi e amai la musica di Eric Andersen ascoltando Blue river, il suo album del 1972 del quale la Rai trasmetteva il singolo omonimo a ripetizione, nella rubrica radiofonica Per Voi giovani.

Dice Eric Andersen


“Abbiamo il mondo nelle dita, a portata di tastiera. Informazioni illimitate e illimitate opportunità di evasione dalla monotonia della vita quotidiana. A causa però della sua stessa velocità, il digitale non favorisce il silenzio, la riflessione, l’atto del ponderare. Si limita a surriscaldare i circuiti del nostro sistema nervoso.Grazie alla rete abbiamo senz’altro guadagnato qualcosa, ma ci abbiamo anche rimesso. Cosa? Il contatto con gli altri”

La scheda

http://www.ericandersen.com/

https://it.wikipedia.org/wiki/Eric_Andersen

Discografia