Ore 10.15. Sintonizzato su Radio Capital che in quel momento trasmesse una cover di You can leave your hat on, il brano cantato originariamente da Joe Cocker e divenuto un grandissimo successo internazionale in quanto colonna sonora del film 9 settimane e mezzo, diretto da Adrian Lyne nel 1985 e interpretato da Kim Basinger e Mickey Rourke. Non c’è stato spogliarello che da allora in avanti non abbia avuto questo brano come colonna sonora.
La cover funky è di un gruppo italiano di cui non ho purtroppo memorizzato il nome. I conduttori sostengono che la loro versione è perfino migliore dell’originale, a loro piace di più. Già questo mi indurrebbe a cambiare canale ma sui gusti musicali non si può eccepire. Ma quando devo sentire la frase: salutiamo Joe Cocker che ci starà ascoltando… il disgusto è tale che non ho potuto evitare si spegnere.
Allora delle due:
 1) Era una battuta umoristica di pessimo gusto e almeno per i morti…recenti, bisognerebbe avere maggior rispetto. Anche quando si cazzeggia.
2) il conduttore non sa che Joe Cocker è morto lo scorso dicembre. E se sei uno che lavora con la musica, non puoi non saperlo.

Già le chiacchiere sulla musica risultano insopportabili, quando poi si sconfina nella cialtroneria…