http://www.corrieredellosport.it/news/volley/2015/08/01-2887229/blengini_chiama_zaytsev_e_lascia_fuori_travica/

 I lettori di Visto dal basso forse ricorderanno che avevo azzardato questo epilogo (provvisorio almeno) per la vicenda che ha portato alle dimissioni del ct Berruto. Avevo confessato che se avessi dovuto scommettere, a sensazione, avrei puntato sul ritorno di Ivan Zaytsev e sull’esclusione di Dragan Travica. 
E’ andata così. Il neo ct ha lasciato a casa l’ex capitano Dragan, oltre a Randazzo, richiamando invece Zaytsev e Sabbi.
Il neo ct della Nazionale di pallavolo, Gianlorenzo Blengini, ha
diramato in serata la prima lista di convocazioni, per il ritiro che
inizierà lunedi a Cavalese.  Insomma Ivan Zaytsev è nella lista, insieme con Sabbi. Non c’è invece  Travica, escluso dalla partecipazione alla Coppa
del Mondo e agli Europei. Nel ruolo di terzo
palleggiatore, con Giannelli e Saitta, Blengini ha chiamato Daniele
Sottile, che ben conosce per averlo allenato nello scorso campionato a
Latina. Non c’è ancora Simone Parodi e ovviamente, era ampiamente
atteso, per la prima volta lavorerà con l’Italia il cubano naturalizzato
Osmany Juantorena. E’ chiaro che l’esplosione del giovane regista Giannelli, unita alla valutazione che Travica da secondo non avrebbe garantito la stessa qualità di quando è titolare, deve aver spinto il ct Blengini alla scelta. Naturalmente in sintonia con la Federazione, che sta decidendo di infliggere una sanzione pecuniaria ai quattro giocatori espulsi in Brasile.

I 16 CONVOCATI 
 Sedici gli atleti convocati dal neo CT Gianlorenzo Blengini: i
palleggiatori Pasquale Sottile, Simone Giannelli, Davide Saitta; gli
attaccanti Luca Vettori, Osmany Juantorena, Ivan Zaytsev, Filippo
Lanza, Oleg Antonov, Giulio Sabbi, Jacopo Massari; i centrali Simone
Buti, Matteo Piano, Emanuele Birarelli, Simone Anzani; i liberi
Salvatore Rossini e Massimo Colaci.