Sarà consegnato al neo commissario tecnico della nazionale italiana di calcio Giampiero Ventura il Premio Nazionale per lo Sport “Oronzo Pugliese”, istituito dall’amministrazione comunale di Turi (BA) e giunto quest’anno alla quarta edizione. La cerimonia pubblica di premiazione avrà luogo sabato 30 luglio alle ore 18.30 in piazza Silvio Orlandi a Turi (BA).
La commissione ha assegnato il premio allo sportivo dell’anno con la seguente motivazione:
 “Come Oronzo Pugliese, il ‘Mago di Turi’, ha puntato sui giovani proiettandoli da una dimensione locale ad una nazionale e internazionale ed ha incarnato gli autentici valori dello sport: sacrificio, lavoro e lungimiranza. Gli stessi valori che gli hanno fatto meritare l’incarico di commissario tecnico della nazionale italiana di calcio, la massima aspirazione per ogni allenatore”.
Nelle precedenti tre edizioni il premio è stato assegnato a Cesare Prandelli, Carlo Ancelotti e Fabio Capello.
Oronzo Pugliese (Turi, 5 aprile 1910 – Turi, 11 marzo 1990) è stato allenatore di calcio tra gli anni ’50 e gli anni ’70. Un tipo vulcanico, come si diceva allora, genuino e furbo, partì da Turi per arrivare all’Olimpico di Roma. Fu soprannominato “il Mago di Turi”, appellativo che gli venne attribuito nella stagione 1964-1965 quando era alla guida del Foggia e riuscì nell’impresa di battere 3-2 la Grande Inter di Helenio Herrera.